Addio a WordPad: Un Cambio di Paradigma per gli Editor di Testo di Windows

WordPad, l’iconico editor rich text di Windows, è destinato a scomparire dalla build 26040 di Windows 11. Questa decisione non è stata presa improvvisamente; Microsoft aveva annunciato l’abbandono di WordPad lo scorso autunno e la sua deprecate (ovvero il progressivo allontanamento) era già evidente nella build 26020. Tuttavia, la build 26040 va ancora oltre, rimuovendo completamente WordPad in caso di aggiornamento da una build precedente.

È interessante notare che Microsoft ha confermato che non sarà possibile reinstallare WordPad in un secondo momento, almeno non attraverso fonti ufficiali come il Microsoft Store. Questo suggerisce che l’addio di WordPad potrebbe diventare ufficiale per tutti gli utenti con il feature update di Windows 11, noto con il nome in codice 24H2, previsto per l’autunno di quest’anno.

L’eliminazione di WordPad rappresenta un cambio di paradigma per gli editor di testo di Windows. Microsoft sembra voler puntare su alternative a pagamento come Word e la suite Office/365, che offrono funzionalità più avanzate ma richiedono un maggior utilizzo di risorse del sistema. Questa scelta fa parte di un processo di “razionalizzazione” del sistema operativo, che ha visto Microsoft eliminare altre applicazioni come Cortana, Film e TV e Persone.

Tuttavia, alcune di queste eliminazioni hanno trovato alternative o integrazioni, come Copilot che sostituisce Cortana e l’integrazione di Persone in Outlook. Film e TV, inoltre, può ancora essere installato dal Microsoft Store.

Sebbene WordPad abbia avuto un’onorata carriera di 28 anni, la sua rimozione evidenzia la volontà di Microsoft di semplificare il sistema operativo eliminando applicazioni superflue o obsolete. Nonostante l’addio a WordPad, il vecchio e affidabile Blocco Note rimarrà disponibile e continuerà a servire come uno strumento semplice ma essenziale per gli utenti di Windows.

FAQ su WordPad e la sua rimozione da Windows 11:

1. Che cosa è WordPad?
WordPad è un editor di testo ricco di Windows. È stato incluso nel sistema operativo Windows per molti anni e offre funzionalità di base per la formattazione del testo.

2. Perché WordPad viene rimosso da Windows 11?
Microsoft sta puntando su alternative a pagamento come Word e la suite Office/365, che offrono funzionalità più avanzate. Questa rimozione fa parte di un processo di razionalizzazione del sistema operativo, che mira a eliminare applicazioni superflue o obsolete.

3. È possibile reinstallare WordPad dopo la rimozione?
Secondo Microsoft, non sarà possibile reinstallare WordPad attraverso fonti ufficiali come il Microsoft Store. Pertanto, sembra che l’addio di WordPad sia definitivo per tutti gli utenti con il feature update di Windows 11.

4. Quali altre applicazioni sono state eliminate o modificate in Windows 11?
Microsoft ha eliminato altre applicazioni come Cortana, Film e TV e Persone. Tuttavia, alcune di queste eliminazioni hanno trovato alternative o integrazioni, come Copilot che sostituisce Cortana e l’integrazione di Persone in Outlook. Film e TV può ancora essere installato dal Microsoft Store.

5. Cos’è il vecchio e affidabile Blocco Note?
Blocco Note è un altro editor di testo di base fornito da Windows. Nonostante l’addio a WordPad, Blocco Note rimarrà disponibile e continuerà a servire come uno strumento semplice ma essenziale per gli utenti di Windows.

Per ulteriori informazioni su Windows 11 e le sue modifiche, visita il sito ufficiale di Microsoft: Microsoft.