Dacia Sandrider: Il nuovo prototipo per la Dakar 2025

Il 2025 si prospetta come un anno cruciale per Dacia, poiché si appresta a partecipare alla stagione completa del Campionato del Mondo Rally-Raid e alla leggendaria Dakar. Tuttavia, l’attenzione si focalizza sul nuovo prototipo che la casa automobilistica rumena ha presentato recentemente a Parigi: la Dacia Sandrider.

La Sandrider è il risultato di una collaborazione tra Dacia e Prodrive, e rappresenta un’evoluzione dell’attuale Hunter costruito dalla famosa scuderia. Una delle principali novità è l’implementazione di un motore V6 turbo da tre litri, alimentato con carburante sintetico. Ciò conferisce alla vettura un’efficienza energetica notevole, garantendo prestazioni di alto livello nelle competizioni più estreme.

Oltre al motore, Dacia ha lavorato a stretto contatto con Prodrive per ottimizzare i pesi, abbassare il baricentro e introdurre sistemi innovativi. Tra questi spicca un sistema di gestione termica brevettato, che utilizza pigmenti a infrarossi per abbassare la temperatura durante le gare. La vettura è dotata anche di quattro ruote motrici e di freni completamente rinnovati, per garantire ai piloti maggiore controllo e minor sforzo fisico.

I piloti ufficiali della squadra per la Dakar 2025 sono Nasser Al-Attiyah, Sebastien Loeb e Cristina Gutierrez. In fase di progettazione della Sandrider, i piloti hanno contribuito fornendo preziosi feedback sulle caratteristiche della vettura. Loeb ha enfatizzato l’importanza della visibilità, considerando anche i terreni ardui affrontati durante la Dakar. Inoltre, Gutierrez ha proposto l’inclusione di un sistema innovativo per evitare la perdita di pezzi durante la competizione.

Per gestire il team, Dacia ha scelto Tiphanie Isnard come manager, la quale vanta una vasta esperienza collaborando con lo stesso Loeb e ottenendo vittorie alla Dakar con Stephane Peterhansel. Inoltre, Philip Dunabin ricoprirà il ruolo di direttore tecnico, apportando la sua vasta conoscenza di eventi di questo calibro.

La presentazione ufficiale della Dacia Sandrider è prevista per aprile nel Regno Unito, ma i primi test non avverranno prima di giugno, durante tre sessioni in Marocco. Tuttavia, il vero banco di prova per il prototipo sarà il Rally del Marocco, al quale Dacia parteciperà ad ottobre come preparazione alla Dakar 2025.

Non resta che attendere con trepidazione le imminenti sfide automobilistiche, consapevoli che Dacia sta compiendo grandi sforzi per conquistare i vertici delle competizioni rally-raid con la Sandrider.

Domande frequenti:

1. Qual è il nuovo prototipo presentato da Dacia?
Il nuovo prototipo presentato da Dacia è chiamato Dacia Sandrider.

2. Con chi ha collaborato Dacia per sviluppare la Sandrider?
Dacia ha collaborato con Prodrive per sviluppare la Sandrider.

3. Quali sono le novità principali della Sandrider?
Una delle principali novità della Sandrider è l’implementazione di un motore V6 turbo da tre litri alimentato con carburante sintetico. Inoltre, sono state apportate ottimizzazioni per migliorare il peso, abbassare il baricentro e introdurre sistemi innovativi come un sistema di gestione termica brevettato.

4. Chi sono i piloti ufficiali della squadra per la Dakar 2025?
I piloti ufficiali della squadra per la Dakar 2025 sono Nasser Al-Attiyah, Sebastien Loeb e Cristina Gutierrez.

5. Chi è il manager del team Dacia?
Il manager del team Dacia è Tiphanie Isnard.

6. Quando avverranno i primi test della Sandrider?
I primi test della Sandrider avverranno non prima di giugno, durante tre sessioni in Marocco.

7. Qual è il vero banco di prova per la Sandrider?
Il vero banco di prova per la Sandrider sarà il Rally del Marocco, al quale Dacia parteciperà ad ottobre come preparazione alla Dakar 2025.