Disattivato il servizio di autoricarica Wind: cambiamenti a gennaio 2024

Il servizio di autoricarica Wind è stato disattivato il 22 gennaio 2024 per Be Wind, Pieno Wind e Pieno SMS. Questo cambiamento ha portato alla scomparsa di alcune delle promozioni associate. Tuttavia, per coloro che hanno ancora attiva una delle promozioni rimaste, ma senza il servizio di autoricarica, è possibile esercitare il diritto di recesso senza costi aggiuntivi o passare ad un altro operatore.

L’autoricarica Wind è stata una comodità per i clienti dell’operatore di telefonia mobile, permettendo loro di ricaricarsi ogni volta che ricevevano una chiamata o un SMS da un numero di un altro gestore. Tuttavia, questa funzionalità è stata definitivamente disattivata dalla scorsa settimana, insieme ai piani associati.

Questa decisione di WindTre, che aveva ereditato il servizio da Wind, è stata motivata dalla necessità di garantire la sostenibilità economica e di adeguarsi ai cambiamenti dei costi nel settore. Nonostante ciò, per coloro che possiedono ancora il piano Be Wind attivo, sarà ancora possibile utilizzarlo a consumo, ma senza il servizio di autoricarica. Al contrario, sia il piano Pieno Wind che Pieno SMS verranno completamente disattivati.

Come forma di compensazione, alcuni clienti selezionati hanno ricevuto un messaggio SMS da WindTre che proponeva uno sconto di 6 mesi sul costo mensile dell’offerta. Questo sconto varia in base al prezzo dell’offerta stessa. Inoltre, tutto il credito bonus accumulato fino al 21 gennaio 2024 potrà essere utilizzato fino al 15 dicembre 2024. Al termine di questa data, il credito non utilizzato andrà perso e non sarà più possibile recuperarlo.

Fino al 21 aprile 2024, i clienti hanno la possibilità di recedere gratuitamente dalla propria offerta o di passare ad un altro operatore. È possibile richiedere la disdetta tramite raccomandata A/R, PEC, servizio clienti telefonico, compilando un modulo online sul sito di WindTre o recandosi direttamente in negozio.

Domande frequenti:
1. Quando è stato disattivato il servizio di autoricarica Wind?
Il servizio di autoricarica Wind è stato disattivato il 22 gennaio 2024 per Be Wind, Pieno Wind e Pieno SMS.

2. Cosa succede alle promozioni associate al servizio di autoricarica?
Con la disattivazione del servizio di autoricarica, alcune delle promozioni associate sono scomparse.

3. Posso esercitare il diritto di recesso se ho ancora una promozione attiva senza il servizio di autoricarica?
Sì, è possibile esercitare il diritto di recesso senza costi aggiuntivi o passare ad un altro operatore se si ha ancora una promozione attiva senza il servizio di autoricarica.

4. Cosa era l’autoricarica Wind?
L’autoricarica Wind era una comodità per i clienti dell’operatore di telefonia mobile, permettendo loro di ricaricarsi ogni volta che ricevevano una chiamata o un SMS da un numero di un altro gestore.

5. Perché è stato disattivato il servizio di autoricarica Wind?
Il servizio di autoricarica Wind è stato disattivato per garantire la sostenibilità economica e adeguarsi ai cambiamenti dei costi nel settore.

6. Posso ancora utilizzare il piano Be Wind senza il servizio di autoricarica?
Coloro che hanno ancora attivo il piano Be Wind potranno utilizzarlo a consumo, ma senza il servizio di autoricarica.

7. Cosa succede ai piani Pieno Wind e Pieno SMS?
I piani Pieno Wind e Pieno SMS verranno completamente disattivati.

8. Quali sono le compensazioni per la disattivazione del servizio di autoricarica?
Alcuni clienti selezionati hanno ricevuto un messaggio SMS con uno sconto di 6 mesi sul costo mensile dell’offerta. Inoltre, tutto il credito bonus accumulato fino al 21 gennaio 2024 potrà essere utilizzato fino al 15 dicembre 2024.

9. Fino a quando è possibile recedere gratuitamente dalla propria offerta o passare ad un altro operatore?
I clienti hanno la possibilità di recedere gratuitamente dalla propria offerta o passare ad un altro operatore fino al 21 aprile 2024.

Informazioni chiave:
– Autoricarica Wind: Servizio che consentiva ai clienti di ricaricarsi ogni volta che ricevevano una chiamata o un SMS da un altro operatore.
– Be Wind: Piano offerto da WindTre.
– Pieno Wind: Piano offerto da WindTre.
– Pieno SMS: Piano offerto da WindTre.
– WindTre: Operatore di telefonia mobile.

Note legali:
Per richiedere la disdetta, è possibile utilizzare diversi canali: raccomandata A/R, PEC, servizio clienti telefonico, modulo online sul sito di WindTre o recandosi direttamente in negozio.

Link correlati:
WindTre