Crea sito

Paulo Dybala ha preso per mano la Juventus

Condividi questo articolo

Non senza qualche difficoltà, con più di qualche perplessità, la Juventus non solo tiene la testa del campionato ma passa anche il girone di Champions in maniera abbastanza agevole. Eppure, nell’ultimo mese, sia in Serie A che nella Champions League la Vecchia Signora ha faticato e non poco. Stiamo parlando dal punto di vista del gioco, ovviamente. Perchè i risultati ci sono e parlano chiaro: primo posto nella massima serie italiana con un punto di vantaggio sull’Inter seconda, mentre il tabellino del girone della Champions recita primo posto con 13 punti, quasi doppiata la seconda che non è una squadra qualunque, ma bensì l’Atletico Madrid.

La classifica del girone di Champions League della Juventus

Eppure il principale merito per tutto questo va attribuito a un ragazzo che, dopo qualche stagione in chiaroscuro, in estate stava per essere ceduto. Un ragazzo che risponde al nome di Paulo Dybala da Laguna Larga, Argentina.

Come Dybala sta trascinando la Juventus

Rispetto ai più attesi De Ligt, Demiral e Ramsey l’ex Palermo è passato da una possibile cessione alla rinascita completa. Francamente si fa fatica a pensare come sia possibile che giocatori decisamente fuori forma come Bernardeschi giochino più di lui o, quantomeno, partano sempre titolari al suo posto. Proprio al posto di Dybala, che ogni volta che subentra dalla panchina cambia radicalmente il ritmo della partita, talvolta decidendola pure!

Per metterla sul piano dei numeri – i tanto blasonati numeri che amano guardare gli allenatori come Allegri, senza badare al gioco – Dybala finora ha messo a segno 7 reti stagionali, condite da 3 assist. Più nello specifico, questo dato si traduce in 4 gol e 2 assist in campionato più 3 gol e 1 assist in Champions League.

Dybala è sempre più una certezza, ed è ora che Sarri cominci a trattarla come tale. La Juventus ne ha bisogno. Per lavorare in tranquillità alla fluidità del tuo gioco devi anche essere in grado – nel frattempo – di fare punti. E per questo compito Dybala è l’uomo perfetto.

Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: